Homepage | Log-in | Registration | Password forgotten

2 Project Partner Board

A un anno dall'avvio il progetto interreg Bench-PA presenta i primi risultati a Villach in occasione del 2° Project Partner Board.

 

 
Mercoledì 30 novembre la Kärnten Fachhochschule ha ospitato a Villach il 2° Partner Board del progetto Bench PA. 

 

E’ stata questa l’occasione per i full partner (ForSer, FachhochschuleKärnten, Università di Udine e Università di Padova) di presentare ai Comuni e le Regioni partner associati del progetto i risultati conseguiti durante questo primo anno di svolgimento, oltre che il programma di lavoro per i prossimi mesi che li vedrà maggiormente e direttamente coinvolti.

Dopo i saluti del responsabile di progetto della Fachhochschule Kärnten prof. Benedikt Speer e del direttore del progetto Bench PA dott. Daniele Gortan, il project manager dott.ssa Milena Grion ha illustrato lo stato di avanzamento del progetto ripercorrendo le tappe del progetto, le difficoltà incontrate, i primi risultati, i riconoscimenti ottenuti dall’Autorità di Gestione che ha individuato Bench PA come una best practice del programma interreg Italia/Austria, i prossimi impegni del partneriato.

Il prof. Speer e il dott. Pietro Faraguna dell’Università di Udine hanno presentato la metodologia seguita per l’analisi comparata dei sistemi normativi, amministrativi e organizzativi e per la lista dei servizi che saranno oggetto del benchmarking (Scuola Materna, Scuola primaria, Gestione dei rifiuti, Manutenzione strade, Concezioni edilizie). E’ stato inoltre illustrato come è stato impostato il glossario trilingue che fornirà un utile supporto agli utilizzatori del modello di benchmarking, grazie ad un archivio di terminologia rilevante tradotto in tre lingue (IT-EN - DE) del significato tecnico attribuito.

Successivamente la prof.ssa Patrizia Messina dell’Università di Padova ha introdotto il modello di benchmarking e customer satisfaction presentando il primo risultato della prima fase di sviluppo ovvero la lista degli indicatori di qualità oggettiva, qualità percepita, di costo e di copertura del costo che sono stati individuati per valutare i servizi dei Comuni e compararli a livello locale, regionale, interregionale e transfrontaliero.

E’ stato infine presentato dal dott. Luca Diracca di ForSer il software trilingue che verrà utilizzato per la raccolta l’elaborazione dei dati e il benchmarking.

Terminata l’illustrazione dei risultati ottenuti, i lavori sono proseguiti analizzando le prossime attività di progetto che ne rappresentano anche il cuore - l’adozione del modello di benchmarking e customer satisfaction a livello locale e l’identificazione delle buone pratiche. E’ stato il prof. Benedikt Speer che ha sintetizzato le attività che coinvolgeranno i partner nel prossimo anno e che prevedono, accanto all’ implementazione del modello delle azioni formative e alla fine il confronto dei risultati.

Il dibattito che si è sviluppato al termine delle presentazioni ha consentito ai partner associati, ed in particolare alla Regione Friuli Venezia Giulia rappresentata dal Direttore del Servizio legislazione e semplificazione dottor Gianfranco Spagnul e dal suo collaboratore dottor Lorenzo Pegoraro e all’Associazione dei comuni della Carinzia nella persona del dott. Peter Heymich di poter condividere con i partner operativi le aspettative rispetto al progetto, gli sviluppi futuri, oltre a complimentarsi per gli importanti risultati in progetto da tutti definito estremamente ambizioso e innovativo.
 

 

Scarica la presentazione in italiano del PPB

 

Vedi foto dell’incontro del PPB

 

Resources
benchpa.eu